Giurisprudenza ragionata

Home/Giurisprudenza ragionata

La raccolta, articolata in quattro diversi settori di diritto civile, diritto amministrativo, diritto penale e giurisprudenza delle Corti Europee, segnala e commenta, secondo un ordine strettamente cronologico, i più importanti  arresti giurisprudenziali dalle alte Corti (Corte Costituzionale italiana, Corte di Cassazione civile e penale, Sezioni Unite della Corte di Cassazione, Corte Europea dei Diritti dell’uomo e Corte di Giustizia EU).

La raccolta non si limita a riportare la massima giurisprudenziale ma tenta di  attualizzare e interpretare il pensiero della Corte attraverso una disamina ragionata del caso sotteso alla decisione.

L’abuso di autorità nei reati sessuali di Maria Rosaria Sodano

2021-01-14T15:46:58+01:00

Le Sezioni Unite della Cassazione con sentenza 16.7.2020 hanno risolto il contrasto interpretativo inerente il concetto di abuso di autorità contenuto nell’art. 609 bis c.p.. che, come è noto, punisce chi, con violenza o minaccia o mediante abuso di autorità, costringe taluno a compiere o a subire atti sessuali. Il [...]

L’abuso di autorità nei reati sessuali di Maria Rosaria Sodano2021-01-14T15:46:58+01:00

Le S.U. affrontano la natura giuridica del diritto d’uso in via esclusiva di Maria Rosaria Sodano

2021-01-14T13:07:54+01:00

La questione circa la natura del c.d. diritto reale di uso esclusivo di una parte comune di un edificio condominiale era controversa da tempo e mai risolta. La seconda Sezione della Corte Suprema, con ordinanza interlocutoria n. 31420/2019, aveva rimesso la decisione alle Sezioni Unite, stante le non univoche opinioni [...]

Le S.U. affrontano la natura giuridica del diritto d’uso in via esclusiva di Maria Rosaria Sodano2021-01-14T13:07:54+01:00

La Cassazione ritorna sul concetto di danno morale di Maria Rosaria Sodano

2021-01-07T18:18:01+01:00

Con sentenza n. 25843 del 13/11/2020  la Corte di  Cassazione è tronata ad affrontare la vexata quaestio relative  alle categorie ontologiche del danno  non patrimoniale ponendo l’accento sulle differente esistenti fra il danno biologico e  quello morale. Questo il principio di diritto adottato dal Supremo consesso: Il familiare di una [...]

La Cassazione ritorna sul concetto di danno morale di Maria Rosaria Sodano2021-01-07T18:18:01+01:00

la riscossione violenta o minatoria del credito altrui di Maria Rosaria Sodano

2020-12-04T14:30:40+01:00

La Corte di Cassazione a Sezioni Unite penali con sentenza N. 29541 /20 ha risolto l’annoso contrasto esistente fra più Sezioni della Corte in merito alla qualificazione giuridica del reato in concreto configurabile nelle ipotesi in cui a riscuotere con violenza e minaccia il credito altrui siano soggetto estranei al [...]

la riscossione violenta o minatoria del credito altrui di Maria Rosaria Sodano2020-12-04T14:30:40+01:00

L’indennizzo liquidabile alle vittime di reati intenzionali violenti

2020-11-29T13:40:59+01:00

Con sentenza n. 26757/2020  la Corte di Cassazione, dopo aver operato un rinvio pregiudiziale alla Corte di Giustizia europea, ha risolto in maniera definitiva, l’annoso caso di una cittadina rumena, residente in Italia sottoposta a reiterate violenze sessuali in Torino, nella notte tra il 15 ed il 16 ottobre 2005 [...]

L’indennizzo liquidabile alle vittime di reati intenzionali violenti2020-11-29T13:40:59+01:00

“La Corte di Cassazione a Sezioni unite fa il punto sui derivati” di Maria Rosaria Sodano

2020-11-20T19:33:51+01:00

Le Sezioni Unite della Suprema Corte, con sentenza n. 8770 del 12 maggio 2020, hanno enunciato i principi  in tema di contratti aventi ad oggetto la negoziazione su derivati : L’“interest rate swap” è un contratto derivato, le cui caratteristiche sono: a) è “over the counter”, vale a dire ha [...]

“La Corte di Cassazione a Sezioni unite fa il punto sui derivati” di Maria Rosaria Sodano2020-11-20T19:33:51+01:00

L’applicabilità della disciplina antiusura anche agli interessi moratori di Maria Rosaria Sodano

2020-11-20T16:27:48+01:00

Con sentenza n. 19597 del 18/9/2020 (Rv. 658833-01, 658833-02 e 658833-03) le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno deciso sulla questione riguardante la riferibilità della disciplina antiusura agli interessi moratori  risolvendola affermativamente. Hanno quindi affrontato la questione inerente la determinazione usuraria degli interessi in questione avendo riguardo alle modalità [...]

L’applicabilità della disciplina antiusura anche agli interessi moratori di Maria Rosaria Sodano2020-11-20T16:27:48+01:00

La responsabilità dell’ente non è automatica rispetto a quella della persona fisica e va accertata autonomamente

2019-04-23T19:06:15+02:00

 Un caso specifico di responsabilità “amministrativa”  di enti in tema di reato ambientale. La Corte di  Cassazione, con sentenza depositata in data  15 marzo 2019,   si occupa diffusamente del tema inerente la responsabilità amministrativa dell’ente e conferma  la sentenza della Corte d’appello di Milano  del 17 maggio 2018 che [...]

La responsabilità dell’ente non è automatica rispetto a quella della persona fisica e va accertata autonomamente2019-04-23T19:06:15+02:00

Il principio di legalità e di prevedibilità secondo la CEDU

2019-04-23T18:58:03+02:00

La CEDU con sentenza del  10 gennaio 2019 è nuovamente tornata sui principi di legalità e prevedibilità della norma penale esaminando il caso  proposto da cittadini sanmarinesi imputati e condannati del reato di corruzione impropria i quali lamentavano l’assenza  di prevedibilità e di legalità del fatto reato di corruzione [...]

Il principio di legalità e di prevedibilità secondo la CEDU2019-04-23T18:58:03+02:00

Sul ruolo della persona offesa nel caso di archiviazione della notizia di reato

2019-03-28T12:59:13+01:00

La Corte di Cassazione con ordinanza del 22 gennaio 2019 ha ritenuto la non sussistenza dell’obbligo del contraddittorio e dunque della possibilità da parte del GIP di pronunciare ordinanza de plano sull’opposizione  della persona offesa avverso la richiesta di archiviazione del Pubblico Ministero allorché la stessa venga giudicata inammissibile [...]

Sul ruolo della persona offesa nel caso di archiviazione della notizia di reato2019-03-28T12:59:13+01:00
Torna in cima